Novità

Sia che tu sia un privato o un imprenditore che vuole incrementare la sua attività commerciale con un tocco di alto design e simbolo di distinzione, approfitta ora, della possibilità di usufruire delle detrazioni fiscali.

La Manovra 2019 ha prorogato al 2019 il Bonus Mobili e arredi senza cambiamenti: è ancora possibile acquistare gli arredi con lo sconto fiscale del 50% a fronte di interventi di ristrutturazione iniziati nel 2018 (l’ha ribadito anche l’Agenzia delle Entrate a partire dall’articolo 1, comma 67, della legge di bilancio), o che partiranno nel 2019.

Se le tende rispettano i requisiti dell’allegato M del Dlgs 311/2006 possono usufruire dell’ecobonus 50%. Escluse le tende decorative, accedono all’agevolazione: tende esterne (da sole, cappottine mobili, tende a veranda, tende a rullo, pergole con schermo in tessuto tende per veranda, ecc), chiusure oscuranti (veneziane, tapparelle, persiane, frangisole, chiusure tecniche oscuranti in genere) e tende tecniche da interno (rulli avvolgibili, veneziane, plissettate, sistemi winter garden, skylighter, vertical).

Complementi di arredo. Sono inclusi nell’agevolazione anche i complementi di arredo costituiti da apparecchi di illuminazione (lampadari, faretti, lampade, ecc.) che risultino “necessari” alle opere di ristrutturazione.

“I contribuenti che fruiscono della detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio possono fruire di un’ulteriore riduzione d’imposta per l’acquisto di mobili, omissis, per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione."

...tutto questo ed altro nello Show Room di Acqua SPA di Moncalieri!